MARCO CHERCHI

Madrid

Madrid_100k_21
Madrid_100k_20
Madrid_100k_19
Madrid_100k_17
Madrid_100k_16
Madrid_100k_15
Madrid_100k_14
Madrid_100k_13
Madrid_100k_12
Madrid_100k_11
Madrid_100k_10
Madrid_100k_9
Madrid_100k_8
Madrid_100k_7
Madrid_100k_6
Madrid_100k_5
Madrid_100k_4
Madrid_100k_2
Madrid_100k_1

NOVEMBRE 2019


A Madrid ci son finito per caso. E non lo dico per dire. Ero in aeroporto, deluso dalla mancata partenza per Sanpietroburgo (in dogana prima del boarding mi dicono che la documentazione non è ok) e dovevo decidere che cosa fare. Avevo da scegliere la strada del ritorno a casa con tutta l'amarezza del caso, oppure dovevo inventare lì per lì qualcosa. Nel giro di 3 ore ero in coda per salire sull'aereo diretto a Madrid. Ho comprato il biglietto aereo e l'hotel mentre ero in aeroporto a Fiumicino. Arrivati a Madrid, il primo giorno ero molto frastornato e avevo ancora in testa la delusione per la mancata partenza proprio a 1 metro dall'aereo di Sanpietroburgo. Però ogi posso dirlo: Madrid è stata una bellissima tappa. Non avevo un itinerario programmato, non avevo studiato come di solito faccio durate la preparazione dei miei viaggi. Ho improvvisato al momento, sul posto, con l'aiuto del web e di google che sono degli ottimi alleati in queste occasioni. Sono stati 4 giorni fantastici. Ho avuto modo di rivedere a distanza di tempo una terra e un popolo (dopo esser stato a Barcellona) che mi piace molto. C'era gente ovunque e devo dire che ho avuto modo, come si può notare dalle fotografie, di avvicinarmi a fotografare le persone. Fare street a Madrid è stato divertente, e in ogni angolo nelle strade vi sono scene da poter riprendere. 

Marco Cherchi Photographer  -

Copyright © All Rights Reserved